DSC_0122Köln. Per i profani Colonia. Gamescom 2014. La più grande fiera d’Europa e una delle più importanti al mondo ha finalmente inizio. In realtà la fiera vera e propria inizia domani, nella giornata di oggi, martedì 12 agosto, si sono tenute conferenze di presentazione da parte di case come Microsoft e Sony.

 

Sono già state tenute diverse conferenze tra cui quella di Microsoft, che ha presentato al mondo importanti novità. Se per caso qualcuno si fosse perso la parte della conferenza relativa ad Halo e 343i qui può trovare tutte le informazioni sull’evento.

– Lascia un saluto a Bravo!

Ora però vorremmo raccontarvi la personale esperienza che una parte dello staff del 17k ha affrontato recandosi in Germania per seguire dal vivo la Gamescom.
Arriviamo a Düsseldorf poco dopo mezzogiorno e, una volta ricomposto il team, ci dirigiamo in treno verso Köln. Purtroppo durante il viaggio ci perdiamo la prima parte della conferenza Microsoft ma giungiamo in tempo per permettere a due di noi di entrare e di provare in anteprima svariati giochi, tra cui la Collection e l’appena confermata mappa di Halo 2 Sanctuary, rinominata Shrine, di cui abbiamo già parlato nell‘articolo precedente.
Una volta che la prova dei giochi è quasi terminata, ci avventuriamo per puro caso al piano successivo dell’edificio dove intravediamo Major Nelson, il quale si volatizza subito, e subito dopo siamo invitati a entrare in una stanza.

DSC_0133

Così ci ritroviamo in questa stanzina chiamata “Halo Theatre“, insieme a Kiki Wolfkill, Dan Ayoub, Dennis Ries e altri quattro giornalisti stranieri ad assistere ad una mini presentazione in cui Kiki ha approfondito le features che troveremo all’interno di Halo Channel (news nel dettaglio), puntando ad unificare in modo “social” tutti gli elementi che compongono l’universo di Halo: in questa unica app potremo accedere alle varie produzioni cinematografiche (le quali saranno molto probabilmente a pagamento), con accesso a retroscena, interviste con gli attori ed un’utilissima “Halo Encyclopedia” , contenente schede riservate ad ogni personaggio della saga. Tramite il menu di Channel sarà possibile lanciare direttamente la MC Collection, entrando direttamente in una partita in corso (senza quindi passare dalle varie schermate).

L’evento Microsoft è finito ma tra poche ore ci avrebbe aspettato un party esclusivo della casa di Redmond alla quale siamo ovviamente invitati. Tempo di tornare in albergo e di prepararci che siamo nuovamente sul treno, diretti verso il centro della città, per partecipare a questa grande festa a tema Xbox.
Appena arrivati ci incontriamo con la nostra compagna e amica Alessia Bellitti, giunta appena prima di noi. Dopo una rapida giocata al sempre eterno Minecraft in versione Xbox ONE e un salto al banco del cibo, è giunto il momento di fare il grande passo: Dan Ayoub, produttore esecutivo di 343i è stato visto aggirarsi nei pressi delle console predisposte per la Master Chief Collection e noi dello staff abbiamo preparato una sorpresa per lui e per tutta 343 Industries. Daniele “NessunoY59” Bassanese con l’aiuto di Daniele “Nielsan” Solimene hanno preparato questa simpaticissima fan art da dedicare a 343i in onore al loro lavoro in attesa di Halo 5. ( A breve disponibile in HD)

GAMESCOM41

DSC_0122

Inutile sottolineare il fatto che l’opera sia piaciuta tantissimo a Dan e, dopo avergliene donata una copia, ci siamo fatti autografare la seconda stampa, da riportare in Italia.
Subito Dan ci presenta Dennis Ries, produttore associato che gestisce i rapporti tra 343i e Microsoft, il quale, colpito anche lui dal nostro regalo, ce lo autografa felicemente. L’ultimo con cui facciamo conoscenza è Andy “Bravo” Dudynsky, il Community Manager di 343i. Bonnie Ross, leader di 343i, e Kiki Wolfkill, produttrice esecutiva, non erano putroppo presenti alla serata.  Bravo è una persona disponibilissima, aperta e molto simpatica, con cui abbiamo intrattenuto più volte un’appassionata conversazione a tema Halo e, oltre ad averci invitato a provare la Collection tramite due partite 4v4 su Shrine, nelle quali abbiamo affrontato e trionfato contro altri team (17K domina), è stato molto felice nel rispondere alle nostre domande sul comparto multiplayer del prossimo lavoro di 343i, in quanto vero esperto del gameplay e del matchmaking.

DSC_0120

DOMANDE

D: Giochi come Halo CEA, Halo 2 Anniversary e in parte anche Halo 4, che non dispongono della modalità Cinema nel gioco originale, vedranno implementata questa modalità?
R: Al momento il Cinema è presente nel comparto multiplayer e nelle campagne di Halo che l’adottavano nativamente

D: Come saranno le armature di Halo 2 Anniversary degli Spartan? Potremo tornare ad usare gli Elite nel multiplayer?
R: Gli Elite potranno essere utilizzati in alcune modalità, per quando riguarda gli Spartan prevediamo 6 tipi diversi di corazze Mjonlir: EVA, CQB, Recon, Hayabusa, EOD, Mark VI.

D: Dopo lo scarso successo di Halo 4 per quanto riguarda il comparto multiplayer come si comporterà 343i per i prossimi titoli di Halo?
R: Abbiamo imparato molto da ciò che è accaduto con Halo 4 e non abbiamo nessuna intenzione di ripetere lo stesso errore. Penso che il miglior modo di rimediare a quanto successo consista nel mettere il feedback dei fans al primo posto.

D: Halo: The Master Chief Collection sarà completamente su server dedicati?
R: Per quanto riguarda il comparto multiplayer sì, per la Campagna single player e co-op no.

D: Per il multiplayer esisterà un rank globale per tutte le versioni o ogni Halo avrà il suo rank?
R: Esisteranno entrambi, in realtà! Ogni Halo avrà il suo rank di riferimento che però si rispecchierà in un rank globale del giocatore (basato sul ranking di Halo 2).

Inoltre Bravo si è mostrato molto comprensivo quando gli abbiamo portato notizia della sorte del doppiaggio spagnolo dei fans iberici, il quale molto probabilmente potrebbero ritrovarsi il gioco doppiato in spagnolo (America Latina) e non in spagnolo (castigliano). Probabilmente è troppo tardi per agire ora, ma un’eventuale patch futura potrebbe sistemare questa spiacevole situazione.
Il tutto si è concluso salutando lo staff di 343i e di Microsoft, che nel mentre stava smontando le attrezzature, con la promessa di rivederci nei prossimi giorni per continuare a parlare insieme del futuro di Halo. Continuate quindi a seguirci per il prossimo aggiornamento da Köln! La Gamescom è appena iniziata!

Lo staff:

Daniele B., Daniele S., Giacomo, Alessia

DSC_0124